Immagine non disponibile
Immagine non disponibile
Immagine non disponibile
Immagine non disponibile
Immagine non disponibile
Slider

Amministrare è prendersi cura

Amministrare è prendersi cura,  un buon politico, un buon amministratore è colui che si prende cura della città e dei diversi aspetti della vita dei quartieri.

Vi siete mai chiesti da cosa si vede una buona amministrazione?

Una buona amministrazione è sotto gli occhi di tutti  ma un’amministrazione pessima si vede ancora di più di un amministrazione efficiente .

Mi spiego meglio con un semplice pensiero: ci accorgiamo di  quanto una persona sia importante quando non c’è. Sarà un po’ paradossale ma è proprio l’assenza di una buona amministrazione che i cittadini percepiscono e non la presenza .

Il fatto di avere strade in buona condizione, marciapiedi puliti, accessibili ai disabili e alle persone con difficoltà motorie, giardini curati, giochi peri bambini in buono stato , aree verdi pulite  sono alcune delle cose che un cittadino si aspetta da una buona amministrazione .

Allora appena manca quella cura, quel presidio costante ecco che l’amministrazione non è più efficiente. Ecco prendiamo ad esempio una giornata in una piazza del mio quartiere.

Sono le 8.00 del mattino sono passati gli operatori Amsa a pulire, hanno raccolto per terra e hanno sostituito i sacconi neri. Alle ore 16.00 arriva un gruppetto i ragazzi che si fermano e buttano le carte della merenda per terra. Alle 18.00 alcuni lavoratori si fermano al parco all’ombra a chiacchierare e bevono alcune birre che però lasciano per terra. ll lavoro di Amsa è così vanificato chi passerà al parchetto riterrà il parco sporco .

La cura degli spazi pubblici è molto importante. Ci deve essere presidio da parte degli amministratori ma anche un patto di co-responsabilità da parte dei cittadini che devono considerare come un po’ loro lo spazio comune.

Ora vi faccio un altro esempio di amministrazione efficiente. La scorsa settimana nella zona di piazzale Gambara ho assistito ai lavori su alcune strade.  In due giorni di tempo hanno rifatto tutto il manto stradale. Prima hanno dovuto sollevare il manto vecchio poi hanno ricoperto con un nuovo strato . Non ci hanno messo tanto,  in 2 giorni era finita e non credo che tutti i cittadini che abitano nell’area se ne siano resi conto, tranne forse i residenti che avevano le auto parcheggiate e le hanno dovute spostare alcuni giorni.

Purtroppo si è spesso portati a vedere quello che  c’è di male e  non quello che di buono viene fatto tutti i giorni.

Per questo motivo credo che gli amministratori abbiano la responsabilità di raccontare ciò che di buono viene fatto tutti i giorni . Non è questione di propaganda ma di raccontare ciò che viene fatto per far sentire ai cittadini che c’è un ‘amministrazione presente ed efficiente. Per questo  ho deciso di riprendere ad aggiornare il blog e fare un nuovo sito. Spero sarà letto, visitato e sopratutto spero sarà uno strumento di lavoro utile.

Amministrare è quindi prendersi cura ogni giorno dei nostri quartieri e mantenere un contstto diretto con i cittadini ascoltando i problemi e le questioni pratiche.

p.s  Dimenticavo per segnalazioni scrivetemi  : alice.arienta@comune.milano.it

 

One thought on “Amministrare è prendersi cura

  1. Alessandro Piva

    Brava Alice e qui che per me entra i campo il “gioco” dell’educazione .
    Siamo noi genitori che dobbiamo convincere i nostri figli a non buttare le carte per terra e il sistema migliore è quello di non lasciare le bottiglie …..
    IL “brutto” cos’è: per gli adulti ci vogliono controllo e sanzioni . Noi siamo già “educati” e il portafoglio è la cosa che ci rende attenti e che fa si che il circolo virtuoso possa partire…

    riflessione monca dell 1.00 di notte a 31 °C ….e forse un po’ semplicistica.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *