Immagine non disponibile
Immagine non disponibile
Immagine non disponibile
Immagine non disponibile
Immagine non disponibile
Slider

Il cavallo di Leonardo Da Vinci

Ho letto l’appello rilanciato dal comitato del Gran Cavallo o Cavallo di Leonardo Da Vinci sul Corriere della Sera del 28 agosto. Il sig. Schiavi giornalista  nel suo articolo racconta la bella storia del cavallo di Leonardo . Ha ragione non è solo una bella statua ma una bella storia degna di essere raccontata . Il vostro comitato chiede maggiore valorizzazione e attenzione alla scultura.

Si avanza l’ipotesi di spostarlo in altri posti. Io non sono d’accordo. A volte quando non si riesce a far decollare un progetto culturale  si tende a  proporre di spostarlo, come se lo spostamento all’Idroscalo risolvesse la questione. Credo  che non esistano posti giusti o sbagliati per collocare statue ma la volontà di valorizzare le opere, tenerne viva la memoria, spiegare e raccontare: il che a volte è un impegno ed è faticoso. La collocazione del cavallo all’ingresso dell’Ippodromo andrebbe promossa e accompagnata con una cartellonistica adeguata, inserita in un calendario di visite, eventi tematici aperti a tutti, cittadini milanesi e visitatori occasionali.

Quali  idee? Quali partners? Comune , Snaitech, guide turistiche, tour operators.

Per prima cosa proporrei di organizzare delle visite guidate con la collaborazione delle guide turistiche per visitare l’ippodromo e la storia del cavallo , ideare  un circuito con pannelli e spiegazioni in inglese e italiano, mettere a punto una cartellonistica precisa nel quartiere all’uscita della metro o fuori per identificare la collocazione della statua.

Dunque io non credo nello spostamento ma  credo vada valorizzato meglio con un’ accorta regia tra pubblico e privato. La scultura è stata un  dono magnifico per la nostra città in onore del grande genio di Leonardo. Anche se la scultura non è fatta da Leonardo ma è realizzata partendo dai suoi bozzetti è degna di venire conosciuta apprezzata e amata , per questo mi rendo disponibile per progetti, idee e qualsiasi ipotesi interessante  di valorizzazione

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *